Less is more…

Pensieri pigri, comunicazioni moderne, sottrazioni mentali

Per un’altra sinistra

with 9 comments

Care compagne, cari compagni

ho deciso di lasciare il partito della Rifondazione Comunista. Lo considero una casa snaturata e per questo mi dedicherò a ricostruire una sinistra curiosa del mondo che cambia, all’altezza delle sfide del tempo presente, fatta di sentimenti buoni, di capacità di stare nella realtà, di conoscere i territori e i luoghi di lavoro.

Parlo per me, per il mio sentire, per la mia idea di politica. Non chiedo quindi un reclutamento, una leva militare. Ognuno e ognuna farà i conti con la propria coscienza. Lo spirito che mi muove non vuole determinare rotture ma contaminazioni virtuose: è tempo di elaborare un pensiero forte, di fronte a un mondo attraversato dalla crisi economica e dalla crisi ambientale, per presentarci non come portatori di vecchie mitologie ma come ricercatori di futuro. Dalla settimana prossima il mio cervello e il mio cuore, insieme a quelli di tante e di tanti, avrà solo un assillo: ricostruire per l’Italia e per l’Europa una grande sinistra di popolo, una grande sinistra per il futuro.

Nichi Vendola


Io, come da tempo avevo deciso, mi associo a lui. Dopo quasi 10 anni, non rinnoverò la tessera di Rifondazione Comunista. Con me altri compagni del mio circolo. E’ finita un’epoca, se ne apre un’altra; senza rinnegare nulla e senza particolari rimpianti. In Italia, ora, presto, c’è bisogno di una sinistra larga e diffusa non di un partitino comunista. Bisogna lavorare per questo: per aprirsi e contaminarsi, non per chiudersi e marcare l’identità.

Ho poco da aggiungere alle parole di Nichi. Sogno che un giorno lui, proprio lui, poeta, meridionale, cattolico, gay, diventi il nostro Presidente del Consiglio. Sperare non costa nulla… l’America di Obama ce lo insegna…

Annunci

Written by Pietro M.

gennaio 22, 2009 a 1:49 pm

9 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. Bhò… in bocca al lupo… sta sinistra che si apre e si contamina mi sembra sempre più un miraggio… scissione dopo scissione si arriva a singole unità.

    ciffo

    gennaio 22, 2009 at 4:22 pm

  2. Se la lettera di Vendola è un j’accuse (come spero) al crogiolarsi del PRC nelle rendite di posizione (e qui rispondo anche al commento che hai lasciato da me), allora urlo: “IN BOCCA AL LUPO A NIKI E A TUTTI COLORO CHE CONTRIBUIRANNO ALLA SUA IDEA PROGETTUALE”.

    Nathan 2000

    gennaio 22, 2009 at 5:40 pm

  3. Ovviamente, aspetto di ascoltare qualche proposta, prima di affermare che l’idea mi alletta. Ciao Pietro e… mi raccomando: nessun rimpianto! 🙂

    Nathan 2000

    gennaio 22, 2009 at 5:41 pm

  4. Non è solo una semplice scissione. E’ il tentativo di costruire insieme a tutti quelli che ci stanno una nuova forza che raccolga soprattutto chi a sinistra non si sente rappresentato da questo PD moderato e chi è “stanco” delle vecchie ideologie ormai inadeguate a dare risposte a questo mondo così complesso.
    Secondo me in Italia questa è un’area vasta, molto vasta, che va al di là degli attuali schemi partitici, molto diffusa nel sentimento popolare.
    Ovviamente è un progetto strategico di medio-lungo termine ma prima o poi andava lanciato.

    Pietro M.

    gennaio 22, 2009 at 6:59 pm

  5. Un’altra sinistra è necessaria e credo che Nichi possa essere davvero l’uomo giusto per rifondarla (gioco di parole). Solo che come lui stesso afferma, non su di un uomo si devev basare il futuro, ma sulla base.
    http://riciardengo.blogspot.com/2009/01/nichi-vendola-lascia-rifondazione.html

    Riciard

    gennaio 22, 2009 at 7:19 pm

  6. Berlusconi sta stappando bottiglie su bottiglie di champagne…… Dividi et impera…..
    Loro (quelli malamente) si coalizzano, noi ci dividiamo…… Ah che bellezzza!
    Prepariamoci ad altri 10 anni di mazzolate da quelli della destra…….
    E tu non ti crucciare nessun Grillo raccoglierà mai l’eredità della sinistra…….

    astronik

    gennaio 24, 2009 at 10:07 pm

  7. Mi dispiace astronik che proprio tu forse sei caduto nella rete della disinformazione italiana.
    Oggi non è stato creato nessun ennesimo partitino della sinistra italiana.
    Oggi Vendola è uscito da Rifondazione per provare a creare con altre forze (politiche, sociali, culturali) che già ci lavorano un partito di sinistra più grande e plurale.
    E’ un progetto di medio-lungo termine di cui questa scissione necessaria di oggi è solo una tappa piccola e contingente.
    E poi non capisco: prima ci lamentiamo del legame con il comunismo, della Rifondazione troppo ideologica, troppo legata al passato e ora che qualcuno prova a costruire qualcosa di nuovo, di diverso, non va bene… boh!
    Volete la botte piena e la moglie ubriaca? Non si può avere, mi dispiace…

    Pietro M.

    gennaio 25, 2009 at 12:27 am

  8. Che Nichi sia l’uomo illuminato di cui io, come elettore e cittadino, sento il bisogno per non essere più stanco di una politica senza sogni! Io non credo nel nuovo partito che sta nascendo, io credo in Nichi Vendola e nei miei amici, nelle persone che già formano questa entità. Dopo tante delusioni, ho nuovamente qualcosa in cui credere e sperare…

    Fraracne

    gennaio 26, 2009 at 10:41 pm

  9. Disiformazione?
    Io ascolto tutte le campane.
    Quelli dell’altra “fazione” dicono cose che tu forse non vuoi condividere ma ce se vogliamo sono l’altra verità……
    Sta di fatto che il partito più rappresentativo di quella che era la sinistra ha subito una scissione, un distacco o come cavolo vogliamo chiamarla…….
    Non voglio essere quello che giudica, non so dove sta la verità ma mi limito ad osservare, tutto qui….

    astronik

    gennaio 27, 2009 at 2:42 pm


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: